Piantato al solito punto ma non finisce qui

Guarda il mio giro su Strava: https://www.strava.com/activities/924558188/shareable_images/map_based?hl=it-IT&v=1491129902

Ho fatto un po’ il gradasso ma ci voleva…mi sono buttato su per Laverda sapendo che come prima salita era troppa, però era l’ultima dell’anno scorso, un anno pessimo…ecco mi sono piantato sullo stesso tornante che vedete in foto…potrei dare la colpa al gruppo di vespisti che mi ha riempito di benza, o alle prime gocce di pioggia…no siamo chiari va bene così perché quando ci si pianta ci si pianta, l’anno prima per arrivare li mi ci sono volute due soste in salita qui ci sono arrivato al primo colpo, le gambe erano dure in salita in gran parte perché sono all’inizio in parte per il bel lungo di corsa del giorno prima (lo hai letto il post precedente?) va bene così con una mattinata tutta con un ventaccio contro, l’importante quest’anno è continuare a macinare dislivelli e crescere…

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s